Rivoluzione epocale: Spesa per frutta e verdura al primo posto in Italia

Il Presidente della Coldiretti R. Moncalvo a dx, il Ministro Martina a sx - Immagine tratta da: http://www.coldiretti.it
Il Presidente della Coldiretti R. Moncalvo a dx, il Ministro Martina a sx – Immagine tratta da: www.coldiretti.it

La si può definire una rivoluzione epocale o meglio la Rivoluzione della forchetta titolo di un famoso libro nel mondo vegan.

Per la prima volta in Italia la spesa per frutta e verdura supera quella della carne, una cosa che non era mai successa in questo secolo.

E’ quanto emerge sulla base di una analisi della Coldiretti e dei dati Istat relativi agli ultimi 15 anni, dati che sono stati divulgati in occasione della giornata dell0 ortofrutta al Padiglione Coldiretti Expo, in cui era presente anche il Ministro Maurizio Martina e il Presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo.

Sottolineando che la spesa degli italiani per gli acquisti di frutta e verdura infatti rappresenta ora il 23 per cento del totale del budget destinato dalle famiglie all’ alimentazione per un importo di 99,5 euro per famiglia al mese contro i 97 euro della carne che, con una incidenza del 22 per cento sul totale, perde per la prima volta il primato. 

L’Italia ha il primato europeo nella produzione che genera un fatturato di 13 miliardi con 236.240 aziende che producono frutta, 121.521 che producono ortaggi, 79.589 patate e 35.426 legumi secchi”.

Sono nati anche nuovi mestieri nel campo della frutta, che si sono messi in mostra all’ Expo per iniziativa della Coldiretti e sono:

  • I sommelier della frutta molto richiesti nelle scuole, negli agriturismi e nei ristoranti per insegnare soprattutto alle nuove generazioni e non, a riconoscere varietà, grado di maturazione, sapore, colore, origine e profumo di mele, pere, pesche e anche dei piccoli frutti.
  • E’ aumentato inoltre l’ interesse per la coltivazione “fai da te” di frutta e verdura con quasi 20 milioni di italiani che hanno un orto secondo l’Indagine Coldiretti/Censis, passione che si sta diffondendo anche tra i giovani. Con la nascita di una nuova figura il personal trainer dell’orto con il compito di offrire consulenza e tutoraggio a domicilio su tutto il territorio nazionale, messi a disposizione dalla rete degli orti urbani di Campagna Amica.
  • Il tutor della spesa che guida i consumatori nelle scelte di acquisto una figura presente in molti mercati degli agricoltori di Campagna Amica dove è possibile acquistare frutta e verdura di stagione direttamente dagli agricoltori, ma che è anche richiesta per la preparazione di volantini informativi o cartelli in altre forme distributive.
  • Un altra nuova figura è quella dello scultore della frutta o della verdura che realizzano delle magnifiche sculture, per occasioni importanti. In voga ultimamente soprattutto gli scultori di cocomeri.

Fonte: http://www.coldiretti.it/News/Pagine/534-%E2%80%93-28-Luglio-2015.aspx

LIBRI CONSIGLIATI CLICCA SULLE IMMAGINI QUI SOTTO PER ACQUISTARLI

la-rivoluzione-della-forchetta-vegan-libro-61712

whole-vegetale-e-integrale-libro-libro-80719

the-china-study-libro-43162

 

N.B.: Le informazioni fornite su questa pagina hanno scopo puramente informativo; esse non possono         sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico.

Precedente Il ferro della carne causa danni al cuore. Lo provano 21 studi internazionali Successivo Frutta e verdura possono combattere il cancro

Lascia un commento