Il ferro della carne causa danni al cuore. Lo provano 21 studi internazionali

Immagine tratta da: http://www.pcrm.org/health/medNews/iron-in-meat-linked-to-heart-disease

Immagine tratta da: http://www.pcrm.org/health/medNews/iron-in-meat-linked-to-heart-disease

Spesso quando abbiamo cali di ferro il primo alimento a cui pensiamo è sicuramente la carne, perchè da sempre ci hanno inculcato questo concetto, che la carne contiene tanto ferro.

Ma in realtà questo concetto ormai è vecchio e superato perchè alcuni studi ci hanno dimostrato ormai da decenni che anche chi non mangia carne ha livelli ottimali di ferro, perchè i cibi vegetali ricchi di ferro come i legumi lavorano in sinergia con alimenti ricchi di vitamina C (verdura e frutta), aumentando la disponibilità e l assorbimento del ferro, a differenza della carne però i legumi contengono mggiori sostazne protettive pe rla nostra salute.

Inoltre sappiamo che il ferro presente nella carne può accrescere il rischio  di sviluppare malattie cardiovascolari. Lo studio è stata pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Nutrition.

I ricercatori hanno analizzato, per un periodo medio di dieci anni, i dati tratti da 21 studi internazionali che hanno coinvolto un totale di 292.454 persone. I risultati hanno mostrato come il ferro-eme (presente nella carne) abbia incrementato del 57% il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, a differenza del ferro non-eme (presente nei vegetali) che non ha evidenziato alcuna relazione con il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari o con la mortalità dovuta a detta patologia.

Per maggiori informazioni sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari, cliccare QUI.

Fonti bibliografiche:

LIBRI CONSIGLIATI CLICCA SULLE IMMAGINI QUI SOTTO PER ACQUISTARLI
mangiar-sano-e-naturale_34165

alimentazione-naturale

alimentazione-naturale-2-libro-82330
INTEGRATORE DI FERRO VEGETALE ADATTO PER VEGANI E VEGETARIANI CLICCA SULL’ IMMAGINE QUI SOTTO PER ACQUISTARLO

ferro-50-compresse-91521

 

N.B.: Le informazioni fornite su questa pagina hanno scopo puramente informativo; esse non possono         sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico.

Lascia un commento