ECCO GLI ADDITIVI PRESENTI NEL PANE BIANCO !

pane-bianco

http://www.dionidream.com/

La farina panificabile per preparare pane, pizze, dolci…….può contenere diversi additivi !                                     A differenza delle farine biologiche che non contengono additivi.

Spesso questi additivi non vengono indicati tra gli ingredienti e quindi nella maggior parte dei casi non è dato di sapere quanto e come sia addittivata la farina.

Il pane bianco è pieno di “calorie vuote” portando all’ obesità e aprendo il terreno a malattie come il cancro al colon, osteoporosi, artrosi, emorroidi, colesterolo, diverticoli, stitichezza, diabete (ha lo stesso indice glicemico 100 dello zucchero), aumenta la sensazione di fame a causa dei picchi glicemici che provoca la farina bianca.

Gli additivi che per la legge italiana sono aggiunti alle farine sono:

Fonte: http://www.coldiretti.it/

Fonte: http://www.coldiretti.it/

Poi può essere utilizzato il malto per velocizzare la lievitazione ma nell’estratto di malto contenuto ci sono additivi per la conservazione:

  • Acido lattico E270
  • Acido propionico E280
  • Lattato di sodio E325
  • Lattato di potassio E326
  • Lattato di calcio E327

Questi additivi aumentano o diminuiscono la forza della farina. Nei pani speciali ve ne sono molti di più perchè vengono aggiunti al latte in polvere. allo strutto, agli oli, ecc. per la conservazione, per il colore, per l’emulsione ecc.

E’ bene usare malti provenienti da agricoltura biologica senza additivi aggiunti

Inoltre nella farina bianca vengono usati prodotti chimici (ossidanti) per lo sbiancamento come:

  • Il perossido di benzoile (vietato nell’ UE e in Cina)
  • Perossido di calcio (vietato nell’ UE e in Cina)
  • Cloro (vietato nella UE)
  • Il biossido di cloro gas (vietato nell’Unione europea e l’Australia)
  • Azodicarbonammide (vietato a Singapore, l’Unione europea e l’Australia)
  • Bromato di potassio (vietato nell’ UE, Canada, Cina, Nigeria, Brasile, Corea del Sud, Sri Lanka, Perù e altro)
  • Bromato di calcio (vietato nell’ UE e il Canada)
  • Il biossido di azoto (vietato nell’ UE e l’Australia)

L’uso di cloro, bromati e perossidi, per fortuna non è ammesso nell’Unione europea .

La legge inoltre consente di definire pane integrale, il pane di farina bianca raffinata con l’ aggiunta di crusca, questo è in realtà un finto pane integrale !

Sia il pane bianco che il finto pane integrale, contengono molte delle seguenti sostanze chimiche:

  •     gesso bianco (solfato di calcio), viene usato per impastare più facilmente grandi masse di pasta
  •     monogliceridi e digliceridi
  •     stearoil-2-lactilato di sodio
  •     azodicarbonamido
  •     acido tartarico
  •     diacetilo
  •     glicol propileno
  •     muschio d’Irlanda
  •     farina di riso
  •     pappa di amido
  •     soia in polvere (residui di estratti di olio)
  •     diossido di cloro
  •     farina di pesce
  •     farina di ossa
  •     dose di calcio
  •     fosfato de ammonio
  •     azodicarbonato
  •     polisorbato 60 e certo molto sale…

Inoltre, nel processo di raffinazione che porta alla farina bianca, vengono persi all’incirca:

  • la metà dei preziosi acidi grassi polinsaturi (si perdono nel processo di fresatura)
  • quasi tutte le vitamine
  • il 98% del magnesio
  • l’80% del ferro
  • il 75% del manganese
  • il 70% del fosforo
  • il 50% del calcio
  • il 50% del potassio
  • contiene solo proteine di scarsa qualità ( 9-13%) e amido modificato.

La macinatura causa quindi sempre una perdita di una parte di valori nutritivi. È per questo che in Europa esistono dei regolamenti appositi. L’aggiunta artificiale di vitamine e oligoelementi serve, a riportare i livelli a quelli che aveva il grano prima della macinatura.

E’ bene quindi nutririsi di pane biologico integrale che nutre , non ci causa picchi glicemici e ci mantiene in salute.

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO: 

Fonti bibliografiche: 

LIBRI CONSIGLIATI CLICCA SULLE IMMAGINI QUI SOTTO PER ACQUISTARLI

il-sistema-di-guarigione-della-dieta-senza-muco_11430

guida-tascabile-agli-additivi-alimentari_27135

N.B.: Le informazioni fornite su questa pagina hanno scopo puramente informativo; esse non possono         sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico.

Lascia un commento